• Giugno

    3

    2022
  • 2190
  • 0
I Consigli della Salute | Stagionalità Alimentare | Melone

I Consigli della Salute | Stagionalità Alimentare | Melone

Il melone è un frutto molto esigente in termini di clima, terreno ed umidità, infatti può essere coltivato solamente nei paesi a clima caldo, in terreni profondi ed accuratamente drenati, con un basso grado di umidità.

Com’è noto, il melone rientra tra i frutti più dolci e nel contempo dissetanti in assoluto: talvolta, la componente zuccherina supera il 13%, (al di sotto del 10-11% di zuccheri, il melone viene talvolta definito di scarsa qualità).
La quantità di acqua in esso contenuta supera spesso il 90%; nella composizione del melone si ricorda anche una minima quantità di fibre, proteine e grassi (ognuna riscontrabile al di sotto dell’1%).

Malgrado l’ingente quantità zuccherina, il melone è un alimento amico delle diete povere di calorie, grazie al ridotto apporto calorico: 100 grammi di alimento apportano, infatti, solamente 33 kcal.

Il melone è ricchissimo di vitamine e di sali minerali: tra le vitamine si ricorda soprattutto la A, la C e tracce di vitamina B1 e B2.

Il melone è fonte di potassio, calcolato intorno ai 333 mg per 100 grammi di prodotto; cospicua anche la quantità di fosforo, calcio e sodio.

Il melone è un ottimo alleato nella stagione estiva in quanto stimola la produzione di melanina, favorendo l’abbronzatura e proteggendo la cute dalle radiazioni solari e poi perché è un ottimo depurativo, diuretico e rinfrescante.
Quindi amanti della tintarella e dell’estate iniziate da subito a farne scorpacciate!

© Copyright 2021 Farmacia Focaccia Partita IVA:04365431008.
Privacy Policy / Cookies policy / Gestione dei dati personali