• aprile

    17

    2019
  • 159
  • 0

L’analisi della pelle in farmacia: a cosa serve?

Non tutti sanno che effettuare un test di analisi della pelle non è affatto impegnativo e può aiutare a prevenire e a curare problemi dermatologici.

Scoprire se la pelle è grassa, secca, mista o ipersensibile è fondamentale per sapere individuare bene i prodotti giusti da utilizzare per prendersi cura della propria pelle.

Infatti, lo sai che il 76,7% dei cosmetici non sono efficaci perché non adatti al tuo tipo di pelle o al tuo problema specifico? Nessun cosmetico può mantenere i risultati promessi se non è specifico per te e per l’inestetismo che vuoi risolvere, anche se di ottima marca.

Lo studio “BEAUTY REPORT 2018” dell’Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche, conferma che nonostante il consumo dei cosmetici sia aumentato dell’11% , la soddisfazione e la fiducia dei clienti è diminuita.

Ma se anche tu hai perso la fiducia nei risultati promessi dai cosmetici, non ti preoccupare: noi abbiamo la soluzione per te.

Solo presso la farmacia Focaccia, troverai le cosmetologhe specializzate che, grazie all’utilizzo della microcamera digitale professionale, convalidata ed utilizzata dal reparto di dermatologia dell’Università di Brescia, ti sottoporranno ad un’accurata analisi della pelle.

Soltanto dopo aver misurato molti parametri tra cui idratazione, elasticità, fototipo, qualità e quantità del sebo, e la reale profondità delle rughe, ti rilasceranno una scheda di valutazione della pelle e ti indicheranno il trattamento cosmetico specifico per te e il risultato che otterrai.

Cosa è possibile scoprire con l’analisi della pelle in farmacia?

Pelle grassa: la presenza di sebo nella pelle è stabilita geneticamente anche se può cambiare nel tempo. Se è troppo abbondante può rendere la pelle lucida, unta e oleosa. Spesso la causa potrebbe essere in un’alimentazione sbagliata. Bisogna valutare in questo caso il giusto rimedio per chiudere i pori e contrastare l’ipersecrezione sebacea.

Pelle secca: la pelle secca è molto fastidiosa in quanto è eccessivamente tesa e spesso crea prurito o bruciore. Questo tipo di pelle è causato da uno squilibrio di acqua e lipidi che servono a creare una pellicola protettiva sulla strato cutaneo. l?assenza di questa pellicola rende la pelle più sensibile agli agenti esterni causando arrossamenti e screpolature.

Pelle mista: la pelle mista presenta delle zone secche e altre troppo grasse diventando così difficile da poter gestire. Di solito si presentano grasse le zone di fronte, naso e mento e secche le guance e il contorno occhi o bocca. Per questo tipo di pelle è necessaria una detersione delicata e ha dei bisogni che variano anche in base alle stagioni.

A picture of a happy woman cleaning her face with cotton pads over white background

Pelle ipersensibile: negli anni è notevolmente cresciuto il numero di persone che sviluppano un ipersensibilità cutanea, probabilmente questo è generato dai fattori stressanti a cui viene sottoposta la pelle dallo smog allo stress psicofisico. La pelle ipersensibile si presenta molto secca e spesso si arrossa soffrendo di couperose persistente.

La pelle normale al contrario di tutte le precedenti ha un aspetto disteso e liscio, risultando idratata al punto giusto. E’ molto elastica e ha una buona tenuta agli agenti atmosferici. Per prendersene cura diventa quindi opportuno preservare nel tempo il suo stato di salute.

LEAVE A COMMENT

You comment will be published within 24 hours.

Cancel reply
© Copyright 2019 Farmacia Focaccia Partita IVA:04365431008. Privacy Policy